Articolo

Piano di ristrutturazione omologato (parte prima): presupposti, requisiti, ambito di applicazione, gestione dell’impresa. E una (non lieve) criticita’ *


Stefano Ambrosini
Giurisprudenza

Cram down, finanza esterna e transazione dell'azione di responsabilità


Tribunale di Roma, 17 giugno 2022.

Data pubblicazione
23 giugno 2022

Scarica PDF

Giurisprudenza

TORNA INDIETRO

Tribunale di Roma, 17 giugno 2022. Pres. La Malfa. Est. Cavaliere.

Con decreto del 17 giugno 2022 il Tribunale di Roma ha omologato un concordato in continuità facendo applicazione del c.d. cram down, e ciò a fronte, quanto al trattamento dei debiti tributari e previdenziali, di una proposta (considerata maggiormente satisfattiva rispetto ad altro scenario che non preveda la continuità aziendale), la quale contempla l’apporto di finanza esterna ed un contributo a titolo di transazione dell’azione di responsabilità, azione, questa, la cui esperibilità nell’eventuale sede fallimentare sarebbe “connotata da forti elementi di aleatorietà come evidenziato nelle relazioni richiamate derivante dalla durata del giudizio, dall’esito dello stesso, dalla concreta realizzazione economica e dal maggior costo rappresentato dalle spese legali”.

Segnalazione e abstract a cura dell’avv. Fabio Iozzo.